Professione Candidato

Il "mestiere" di cercare lavoro

Scritto il: giovedì, 26 gennaio 2012 - 22:30:09

Segretarie cercasi. Ma quali?

Proseguiamo il discorso avviato, in modo un po' provocatorio, qualche giorno fa, sulla figura professionale della "segretaria".

Accantonando quell'aggettivo ("personale") che poteva dar luogo al fiorire di annunci quantomeno strani, vediamo invece di capire di quali tipi di figure segretariali il mercato è davvero alla ricerca.

Una prima considerazione si impone: quella del "segretario/a" è una mansione ancora e sempre declinata inevitabilmente al femminile.

A fronte di 194 annunci (su Jobcrawler) per un segretario (o anche segretario/a, segretario-a), ce ne sono oltre 1000 concepiti per la sola versione femminile dell'incarico, a riprova di un certo sessismo "storico" e perdurante, risalente ai decenni in cui la figura della "segretaria" è comparsa nel panorama occupazionale contemporaneo (grosso modo dal secondo Dopoguerra, anni Cinquanta e ancor più Sessanta...), ricalcando in generale una certa struttura "maschilista" della società.

Oggi, una ridistribuzione è in corso; ma la figura della dirigente rampante col segretario appresso appartiene ancora più alla cinematografia che al quotidiano lavorativo...

Ciò detto, vediamo di capire quali figure di segretaria (/o...!) il mercato cerca oggi veramente:

166 le "amministrative", che non in tutti i casi devono necessariamente essere "contabili", considerando che, per queste ultime, le richieste specifiche sono solo 45; 177 le "commerciali", di cui 34 le "commerciali estero" per cui è richiesta la conoscenza fluente di alcune lingue, inglese, tedesco e francese soprattutto, talora anche tutte e tre insieme;

sembra positivo che in ben 71 annunci si faccia esplicita menzione della "prima esperienza" senza considerarla un impedimento insuperabile: la professione segretariale si configura, dunque, come un possibile viatico d'ingresso al mondo del lavoro d'ufficio a vari livelli, ferma restando la trasperenza e correttezza normativa degli inquadramenti iniziali (e va detto che, a una seconda occhiata, non tutti questi annunci sono effettivamente aperti alle neofite del ruolo...); 38 le richieste per receptionist, senza particolari requisiti specifici, sovente presso studi medici; 122, infine, le ricercate segretarie part-time, talora però con un richiesto range d'età che fa sfumare le speranze delle mamme desiderose di tornare al lavoro ma anche di poter avere del tempo per la famiglia...

A prova di una grande trasversalità del ruolo, si cercano segretarie davvero ovunque, al Nord, al Centro e al Sud, dalle grandi città ai piccoli centri e la rosa dei settori merceologici delle Aziende che assumono è veramente amplissima... dalla chimica alla consulenza aziendale, dagli accessori per bagno a quelli per campeggio, dal tessile al dolciario, dagli studi legali a quelli dentistici, dalle palestre ai mobilifici, dai cosmetici al caffè!