Professione Candidato

Il "mestiere" di cercare lavoro

Scritto il: mercoledì, 14 marzo 2012 - 23:15:00

Che non ci tirino... la paccata!

Ha ragionissima la Ministro del Lavoro, signora Fornero, a non ipotizzare la "paccata di miliardi" in assenza di un chiaro assenso delle parti sociali a una riforma globale del "sistema-lavoro".

E, una volta tanto, il commento di Emma Marcegaglia, presidente di Confindustria, sul fatto che la paccata non sembri essere di miliardi, bensì paccata e basta, non appare poi così pertinente.

Il problema è uno solo.

E non si tratta tanto di articolo 18 o di aumento della facilità d'entrata e soprattutto d'uscita.

Il problema, dicevamo, è uno solo e stavolta l'ha ben definito Marcegaglia: RIDURRE IL DUALISMO DELL'ATTUALE SISTEMA.

A credere alla Ministro, i mezzi per una buona riforma ci sono. E i tempi ci vengono dati per stretti, anche se Susanna Camusso, della CGIL afferma che non è che, arrivato il giorno X, ci facciamo andar bene tutto... Promessa? Minaccia?

Comunque, una decina di giorni per veder finire un'epoca e iniziarne un'altra?

Una decina di giorni per vedere invertita questa perniciosa deregulation che il mondo del lavoro lo ha sconvolto, impoverito, immiserito, talora ridicolizzato, vulnerato, svuotato ma anche gonfiato, guastato, confuso, inquinato, compromesso?

Dieci giorni per stabilire un trend in base al quale si possa finalmente fare chiarezza e non si faccia più di tutt'erbe un fascio e si distingua chi ha rubato quando doveva governare da chi ha approfittato di privilegi eccessivi, vuoi perché dipendente pubblico ipertutelato, vuoi perché baby pensionato, vuoi perché finto invalido?

Un periodo in cui si possa finalmente capire se sono pesati di più i grandi torti di pochi potenti o gli abusi meschini moltiplicati per milioni di piccoli italiani medi che hanno approfittato delle pieghe del sistema?

Dieci giorni per tornare a raddrizzare il mondo a rovescio in cui abbiamo vissuto finora?

 

 

Noi iniziamo il countdown.