Professione Candidato

Il "mestiere" di cercare lavoro

Scritto il: mercoledì, 12 dicembre 2012 - 10:10:39

Professioni più richieste negli USA. Meglio essere pronti anche qui

Quali saranno le professioni più richieste nel 2013 negli Stati Uniti? Ce lo fa sapere la rivista Forbes
che ha stilato la classifica con la top ten. Anche se non pensate di trasferirvi negli USA, vale la pena buttare un occhio un po’ più in là, pure se di ‘qualche’ migliaio di chilometri. Le tendenze degli USA prima o poi arrivano anche da noi, meglio essere pronti.

Ottime possibilità d’impiego per gli sviluppatori di software soprattutto i laureati in ingegneria o informatica. Interessante lo stipendio annuale medio per questi professionisti, che è di 90.500 dollari... Se fate la conversione in euro sono
In questo ruolo solo nel 2012 ruolo hanno trovato occupazione 70.872 persone. Le aziende stanno infatti puntando sull’innovazione, l’informatica, la tecnologia mobile e i social media. Per questo stanno andando alla grande anche gli sviluppatori web e gli amministratori di reti e sistemi informatici.
Sempre i laureati in ingegneria o informatica hanno buone possibilità per diventare analisti di sistemi informatici: oltre 26mila in più negli ultimi due anni e si prevede un ulteriore incremento. Molto richiesti negli USA gli ingegneri: quelli meccanici per l’innovazione dei macchinari e gli industriali, soprattutto perché, a quanto pare, la grande distribuzione resiste alla crisi, la produzione di prodotti dall’alimentare all’home care continua a dare buoni risultati e perciò diventa necessario trovare sempre nuove soluzioni. Per entrambi una crescita del 6% in meno di due anni.
I professionisti nel settore dell’analisti di mercato e marketing specialist sono invece quelli che negli ultimi anni sono aumentati di più e che continueranno il trend positivo anche il prossimo anno. 
E’ richiesta una laurea in materie economiche, a volte anche un master, ma perlopiù capacità matematiche e di analisi. Il guadagno medio annuo per queste posizione è di 60.500 dollari.
Più o meno stesso compenso annuo anche per i contabili e revisori dei conti, coloro che preparano bilanci e rendiconti finanziari, e si assicurano che le tasse vengano pagate adeguatamente e in tempo, figure sempre più cercate dalle aziende, così come gli agenti di commercio, in particolare nell’ambito delle vendite all’ingrosso e nelle industrie manifatturiera, tecnica e scientifica.
Strano a dirsi, in un momento in cui anche il mercato del lavoro è in crisi, ma sono diventati molto richiesti specialisti in risorse umane.

Sabrina Maio